Top

Il portale di informazione del Gargano

Registra qui la tua attività GRATIS

Chiesa Rurale di Sant'Anna Punto di interesse

    La chiesetta rurale venne costruita per consentire agli abitanti, impegnati nella coltivazione dei campi, di assistere alla messa mattutina.
    La prima notizia di questa chiesa risale al 1736 quando viene annoverata in un documento tra le chiese rurali del Gargano. In principio risultava affidata ad un eremita, che abitava in un edificio annesso alla chiesa, presto abbandonato, e che risultava già danneggiato agli inizi del Novecento.
    A partire dal primo crollo del tetto, l'edificio fu sottoposto a diversi interventi di restauro che non ne hanno alterato l'aspetto originario. Il furto della campana e l'abbandono delle abitazioni rurali contribuì al progressivo abbandono della chiesetta che, oggi, dopo un ulteriore crollo della copertura, è ridotta allo stato di rudere.
    La facciata, strutturalmente semplice, è in pietra bianca ed è ancora ben visibile, così come lo è l'arco campanario posto sul muro posteriore.
    All'interno, sull'unico altare, in stile barocco e con colonne decorate da tralci di vite a spirale, un tempo era collocato un quadro di fattura settecentesca raffigurante la Madonna col Bambino e Sant'Anna, trafugato nel 1969.


    Carpino, FG, Italia